302, 2016

STILFER per aumentare la sicurezza di porte e balconi.

STILFER produce da oltre 30 anni ferramenta per serramenti in legno, pvc e alluminio di alta qualità. Siamo specializzati in spranghe ad espansione per chiudere in sicurezza porte e balconi.

Dispositivi ANTINTRUSIONE per balconi: aumenta la sicurezza della tua casa montando le spranghe telescopiche in acciaio STILFER. Anche il tuo vecchio balcone diventerà più sicuro!

Metti al sicuro la tua casa e i luoghi che ami. I nostri sistemi sono personalizzabili e realizzati con i migliori acciai per garantire resistenza e durata nel tempo.

1704, 2015

Ristrutturare: quali detrazioni?

Anche per il 2016 chi fa fronte a spese per i lavori di ristrutturazione edilizia può usufruire della detrazione d’imposta Irpef. Con l’approvazione della Legge di Stabilità per il 2014 (L. 147/2013) e successiva sua pubblicazione nella GURI n. 302 del 27.12.2013 Suppl. Ord. n. 87 è stata infatti confermata la proroga delle detrazioni fiscali per interventi di ristrutturazione e riqualificazione energetica negli edifici.

Per le spese sostenute dal 6 giugno 2013 fino al 31 dicembre 2015, la detrazione Irpef è del 50%, confermando il limite massimo di spesa di 96.000 euro per unità immobiliare. Nello specifico per interventi su edifici esistenti, parti di edifici esistenti o unità immobiliari, riguardanti strutture opache verticali, strutture opache orizzontali (coperture e pavimenti), finestre comprensive di infissi, fino a un valore massimo della detrazione di 60.000 euro.
La condizione per fruire dell’agevolazione è che siano rispettati i requisiti di trasmittanza termica U, espressa in W/m2K, in un’apposita tabella (i valori di trasmittanza, validi dal 2008, sono stati definiti con il decreto del ministro dello Sviluppo economico dell’11 marzo 2008, così come modificato dal decreto 26 gennaio 2010).
In questo gruppo rientra anche la sostituzione
dei portoni d’ingresso, a condizione che si tratti di serramenti che delimitano l’involucro riscaldato dell’edificio verso l’esterno o verso locali non riscaldati e risultino rispettati gli indici di trasmittanza termica richiesti per la sostituzione delle finestre.
Per le prestazioni di servizi relative agli interventi di recupero edilizio, di manutenzione ordinaria e straordinaria, realizzati sugli immobili a prevalente destinazione abitativa privata, si applica l’aliquota Iva agevolata del 10%.

Chi può godere della detrazione?

Tutti i contribuenti assoggettati all’imposta sul reddito delle persone fisiche (Irpef). L’agevolazione spetta non solo ai proprietari degli immobili ma anche ai titolari di diritti reali/personali di godimento sugli immobili oggetto degli interventi e che ne sostengono le relative spese. Ha diritto alla detrazione anche il familiare convivente del possessore o detentore dell’immobile oggetto dell’intervento, purché sostenga le spese e siano a lui intestati bonifici e fatture.

Cosa bisogna fare?

Per usufruire della detrazione occorre pagare le spese detraibili tramite bonifico bancario o postale, da cui devono risultare la causale del versamento, il codice fiscale del soggetto pagante e il codice fiscale o Partita IVA del beneficiario del pagamento.
È sufficiente indicare nella dichiarazione dei redditi i dati catastali identificativi dell’immobile e, se i lavori sono effettuati dal detentore, gli estremi di registrazione dell’atto che ne costituisce titolo e gli altri dati richiesti per il controllo della detrazione.
È importante inoltre conservare:
– le abilitazioni amministrative in relazione alla tipologia di lavori da realizzare (concessione, autorizzazione o comunicazione di inizio lavori).

– domanda di accatastamento per gli immobili non ancora censiti

– ricevute di pagamento dell’Imu

– delibera assembleare di approvazione dell’esecuzione dei lavori e tabella millesimale di ripartizione delle spese per gli interventi riguardanti parti comuni di edifici residenziali

– in caso di lavori effettuati dal detentore dell’immobile, se diverso dai familiari conviventi, dichiarazione di consenso del possessore all’esecuzione dei lavori

– comunicazione preventiva contenente la data di inizio dei lavori  da inviare all’Azienda sanitaria locale,  se obbligatoria secondo le disposizioni in materia di sicurezza dei cantieri

– fatture e ricevute fiscali relative alle spese effettivamente sostenute

– ricevute dei bonifici di pagamento

Dal 1° gennaio 2016, la detrazione scenderà alla misura ordinaria del 36% e con il limite di 48.000 euro per unità immobiliare.

2101, 2015

Ferramenta Bonato su Facebook

Facebook

Ferramenta Bonato su Facebook

Ci siamo, anche su Facebook per aumentare il servizio verso la nostra clientela. Sarà un modo per consultare le nostre novità. Per noi, un altro punto di partenza.

 

1901, 2015

NUOVO FERMABALCONE MAGNETICO

Ferramenta Bonato, presenta un nuovo prodotto di sicuro interesse.
Il nuovo fermabalcone magnetico, funzionale, elegante e indiscreto. Diametro da 31 mm, spessore  da 3 a 12 mm e disponibile in varie colorazioni, Nero, Bianco e Grigio alluminio.

Vieni a trovarci, chiamaci 0424.501261 o scrivici per avere info su prezzi e consegne.

(altro…)

1201, 2015

PER UNA TRANQUILLLA SICUREZZA

Dormite sonni tranquilli, il nostro lavoro lo facciamo bene.

Sentirsi sicuri a casa propria è un aspetto imprescindibile della nostra quotidianità. Per soddisfare questa esigenza che si è fatta sempre più frequente, Stilfer ha studiato e collaudato una serie di prodotti per la tua sicurezza fra bandelle, catenacci e spranghe adattabili a qualsiasi infisso, scuro, porta, portone.